Le istituzioni „Sembrano aver perso l’occasione“ al Rally di Bitcoin per un nuovo record assoluto: Segnala a

Gli investitori istituzionali sembrano aver perso in generale il rally di bitcoin verso un nuovo massimo storico di oltre 24.000 dollari, poiché mentre gli investitori al dettaglio facevano leva sulle loro posizioni long, le istituzioni tagliavano i loro profitti.

Secondo un rapporto pubblicato da OKEx Insight

Secondo un rapporto pubblicato da OKEx Insight, l’interesse aperto ha raggiunto un nuovo massimo di tutti i tempi di 8,9 miliardi di dollari nel fine settimana, e OKEx è in testa con 1,6 miliardi di dollari di interesse aperto. Analogamente, gli swap perpetui BTC hanno visto il loro prezzo di mercato superare il prezzo dell’indice, mentre i tassi di finanziamento hanno raggiunto un nuovo massimo.

Per OKEx Insight, i tassi di finanziamento eccessivi indicano un aumento della leva finanziaria sul mercato, il che implica che gli investitori al dettaglio che negoziano sui mercati delle valute criptate stavano facendo leva sulle loro posizioni lunghe mentre il prezzo di BTC raggiungeva il nuovo massimo storico.

Citando i dati del Chicago Mercantile Exchange, che si è concluso poco prima che BTC superasse i 20.000 dollari, OKEx ha notato che l’interesse aperto

„è diminuito costantemente negli ultimi tre periodi di riferimento“, il che „continua a dimostrare che gli investitori istituzionali stavano ottenendo profitti, e che si sono ampiamente persi l’ultimo rally“.

Le posizioni long degli asset manager, aggiunge il rapporto, sono scese da 544 a 492 in anticipo rispetto al rally, mentre le posizioni short sono aumentate da m11 a 26. Anche le posizioni long dei fondi a leva finanziaria sono scese da 4.365 a 3.946, mentre le posizioni short sono scese da 9.354 a 8.702.

Ritenendo probabilmente che la resistenza di $20.000 avrebbe tenuto

OKEx Insight scrive che queste posizioni in calo e le posizioni short in aumento indicano che i gestori patrimoniali e i fondi con leva finanziaria „non sono riusciti ad anticipare l’impennata dei prezzi“ e hanno giudicato male il breakout al rialzo del mercato, ritenendo probabilmente che la resistenza di $20.000 avrebbe tenuto.

Con l’avvicinarsi della data di regolamento dei futures e delle opzioni trimestrali, ci si aspetta una maggiore volatilità del mercato, poiché una grande quantità di opzioni in scadenza potrebbe vedere il prezzo muoversi verso il punto „Max Pain“, che è il prezzo d’esercizio con il maggior numero di put e call di contratti aperti.

Il prezzo di Max Pain, ha scritto OKEx, è di circa 23.750 dollari, e un movimento verso di esso „causerebbe una perdita finanziaria per il maggior numero di titolari di opzioni alla scadenza“.

Comments are closed.